Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Chirurgia a cielo aperto versus chirurgia laparoscopica per il tumore del retto medio o basso dopo chemioradioterapia neoadiuvante: studio COREAN


La chirurgia laparoscopica è stata ampiamente utilizzata per il tumore del retto; tuttavia, i suoi esiti a lungo termine rimangono controversi.
È stata valutata la sicurezza oncologica a lungo termine della chirurgia laparoscopica per il tumore del retto utilizzando i dati di follow-up a 10 anni dello studio COREAN ( Comparison of Open versus laparoscopic surgery for mid or low REctal cancer After Neoadjuvant chemoradiotherapy ).

Lo studio COREAN è uno studio controllato randomizzato, in aperto, di non-inferiorità. I partecipanti eleggibili erano di età compresa tra 18 e 80 anni, avevano un tumore del retto medio o basso cT3N0-2M0 con lesioni localizzate entro 9 cm dal margine anale ed erano stati trattati con chemioradioterapia preoperatoria.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale alla chirurgia a cielo aperto o alla chirurgia laparoscopica.
Né i pazienti né i medici erano in cieco per l'assegnazione del trattamento.

L'escissione mesorettale totale a cielo aperto o per via laparoscopica è stata eseguita 6-8 settimane dopo la somministrazione di chemioradioterapia concomitante preoperatoria ( solo fluoropirimidine, terapia doppia o terapia tripla ) alla dose di 50.5 Gy in 5.5 settimane.
La chemioterapia adiuvante postoperatoria è stata somministrata per 4 mesi.

L'endpoint primario della sopravvivenza libera da malattia ( DFS ) a 3 anni è stato pubblicato in precedenza.
E' stata ora riportata la sopravvivenza globale ( OS ) a 10 anni, la sopravvivenza libera da malattia e la recidiva locale.
Le analisi sono state condotte nella popolazione intention-to-treat modificata di tutti i partecipanti che sono stati assegnati in modo casuale, e hanno fornito dati di follow-up.

Dei 340 pazienti arruolati nello studio COREAN tra il 2006 e il 2009 ( 170 pazienti in ciascun gruppo ), 2 pazienti nel gruppo chirurgia laparoscopica si sono trasferiti all'estero e sono stati persi al follow-up, quindi non sono stati inclusi in questa analisi a 10 anni.
La durata mediana del follow-up è stata di 143 mesi.

Non sono state osservate differenze nella sopravvivenza globale a 10 anni ( 74.1% nel gruppo di chirurgia a cielo aperto versus 76.8% nel gruppo di chirurgia laparoscopica; P=0.44 ), sopravvivenza libera da malattia a 10 anni ( 59.3% vs 64.3%; P=0.20 ), o recidiva locale a 10 anni ( 8.9% vs 3.4%; P=0.050 ) tra i gruppi di chirurgia a cielo aperto e chirurgia laparoscopica a 10 anni dall'intervento.

Gli hazard ratio ( HR ) stratificati, aggiustati per la classificazione ypT e ypN e il grado di regressione del tumore, per la chirurgia a cielo aperto rispetto alla chirurgia laparoscopica sono stati 0.94 per la sopravvivenza globale, 1.05 per la sopravvivenza libera da malattia e 2.22 per la recidiva locale.

Il follow-up a 10 anni dello studio COREAN ha confermato la sicurezza oncologica a lungo termine della chirurgia laparoscopica nei pazienti con tumore del retto trattati con chemioradioterapia preoperatoria.
In modo simile alla chirurgia a cielo aperto, la chirurgia laparoscopica non compromette gli esiti di sopravvivenza a lungo termine nel tumore del retto se eseguita da chirurghi esperti. ( Xagena2021 )

Park JW et al, Lancet Gastroenterology & Hepatology 2021; 6: 569-577

Chiru2021 Onco2021 Gastro2021



Indietro