Chirurgia toracica
VATS Symposium
OncoGinecologia.net
Reumatologia

Confronto tra agenti antisettici per la pelle nel parto cesareo


L’antisepsi preoperatoria della pelle ha il potenziale di ridurre il rischio di infezioni del sito chirurgico.
Tuttavia, le evidenze sono limitate per guidare la scelta dell'agente antisettico al parto cesareo, che è la più comune procedura chirurgica importante tra le donne negli Stati Uniti.

In uno studio effettuato in un singolo Centro, randomizzato e controllato, si è valutato se l'uso di Clorexidina - Alcol per l’antisepsi preoperatoria della cute fosse superiore all'utilizzo di Iodio - Alcol per la prevenzione delle infezioni del sito chirurgico dopo il parto cesareo.

Le pazienti destinate a parto cesareo sono state randomizzate alla preparazione della cute con Clorexidina - Alcol o con Iodio - Alcol.

L'esito primario era l'infezione superficiale o profonda a livello del sito chirurgico entro 30 giorni dal parto cesareo, sulla base delle definizioni dei Centers for Disease Control and Prevention ( CDC ).

Dal 2011 al 2015, sono state arruolate 1.147 donne; 572 donne sono state assegnate a Clorexidina - Alcol e 575 a Iodio - Alcol.

In una analisi intention-to-treat, l’infezione del sito chirurgico è stata diagnosticata in 23 pazienti ( 4.0% ) nel gruppo Clorexidina - Alcol e in 42 ( 7.3% ) nel gruppo Iodio - Alcol ( rischio relativo, RR=0.55; P=0.02 ).

Il tasso di infezione superficiale del sito chirurgico è stato pari al 3.0% nel gruppo Clorexidina - Alcol e 4.9% nel gruppo Iodio - Alcol ( P=0.10 ); il tasso di infezione profonda è stato, rispettivamente, 1.0% e 2.4%, ( P=0.07 ).

La frequenza delle reazioni avverse cutanee è stata simile nei due gruppi.

L'uso di Clorexidina - Alcol per l’antisepsi preoperatoria della pelle ha determinato un rischio significativamente più basso di infezioni del sito chirurgico dopo il parto cesareo rispetto all'uso di Iodio - Alcol. ( Xagena2016 )

Tuuli MG et al, N Engl J Med 2016; 374: 647-655

Chiru2016 Gyne2016 Farma2016


Indietro