Chirurgia toracica
VATS Symposium
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Trapianto simultaneo di fegato e di pancreas per la malattia epatica legata alla fibrosi cistica


Il diabete mellito è associato a un aumento della morbilità e della mortalità nei pazienti con fibrosi cistica. Mentre il trapianto di fegato è ben definito per la malattia del fegato correlata alla fibrosi cistica ( CFLD ), il ruolo del trapianto simultaneo di fegato e pancreas è meno noto.

Sono stati identificati e caratterizzati da 81 Centri per i trapianti pediatrici i soggetti che avevano subito un trapianto simultaneo di fegato e pancreas ed è stata esaminata questa procedura nella malattia del fegato correlata alla fibrosi cistica.

In totale, sono stati identificati 8 pazienti con trapianto simultaneo di fegato e pancreas con follow-up medio di 38 mesi.

Tutti i pazienti avevano diabete pre-esistente.

La funzione pancreatica esocrina ed endocrina è stata inizialmente ripristinata in tutti i pazienti, con perdita funzionale tardiva in un paziente.

Lo Z-score di indice di massa corporea è aumentato da un anno pre-trapianto a un anno post-trapianto ( P=0.029 ).

In conclusione, i pazienti con malattia del fegato correlata alla fibrosi cistica sottoposti a valutazione iniziale per il trapianto di fegato possono trarre beneficio dal trapianto simultaneo di fegato e pancreas. ( Xagena2014 )

Bandsma RH et al, J Cyst Fibros 2014 ; 13 :471-477

MalRar2014 Med2014 Chiru2014 Endo2014 Gastro2014 Pedia2014



Indietro