Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Variabilità nella re-escissione dopo chirurgia mammaria conservativa


La mastectomia parziale è la procedura più comunemente utilizzata per il carcinoma mammario invasivo e spesso richiede una re-escissione.
La variabilità nella re-escissione potrebbe riflettere la qualità delle cure.

È stato condotto uno studio per valutare la variazione per ospedale e per specifico chirurgo nei tassi di re-escissione in seguito a mastectomia parziale.

Lo studio osservazionale sulla chirurgia mammaria è stato condotto tra il 2003 e il 2008 con l’intento di valutare la variabilità negli esiti delle cure chirurgiche per il tumore alla mammella e per valutare potenziali misure di qualità della chirurgia oncologica mammaria.

Sono state valutate donne con cancro al seno invasivo sottoposte a mastectomia parziale in 4 Istituti ( 1 ospedale universitario [ Università del Vermont ] e 3 organizzazioni sanitarie [ Kaiser Permanente Colorado, Group Health e Marshfield Clinic ] ).

La principale misura di esito era l’incidenza di re-escissione.

In totale, 2206 donne con 2220 carcinomi mammari invasivi sono state sottoposte a mastectomia parziale e 509 pazienti ( 22.9% ) a re-escissione ( 454 pazienti [ 89.2% ] sono andate incontro a 1 re escissione, 48 [ 9.4% ] a 2 re-escissioni e 7 [ 1.4% a 3 re-escissioni ).

Tra tutte le pazienti sottoposte inizialmente a mastectomia parziale, la mastectomia totale è stata effettuata in 190 donne ( 8.5% ).

I tassi di re-escissione per lo status del margine dopo l’iniziale intervento chirurgico sono stati pari a 85.9% per margini iniziali positivi, 47.9% per margini inferiori a 1.0 mm, 20.2% per margini da 1.0 a 1.9 mm e 6.3% per margini da 2.0 a 2.9 mm.

Per le pazienti con margini negativi, i tassi di re-escissione hanno mostrato ampia variabilità tra i chirurghi ( range, 0-70%; P=0.003 ) e tra gli Istituti ( range, 1.7-20.9%; P inferiore a 0.001 ).

I tassi di re-escissione non sono risultati associati al volume della procedura da parte del chirurgo dopo aggiustamento per case mix ( P=0.92 ).

In conclusione, sono state osservate variazioni correlate al chirurgo e all’istituzione nella re-escissione in seguito a mastectomia parziale in donne con carcinoma alla mammella invasivo. ( Xagena2012 )

McCahill LE et al, JAMA 2012; 307: 467-475


Gyne2012 Onco2012 Chiru2012



Indietro